martedì 26 maggio 2009

Alba sul lago



L'appuntamento è alle 6:00 in piazza a Suello. La meta è la croce del Cornizzolo.
Il dislivello è di 1 km. metro più, metro meno.
Orfani dei nostri amici Stambecchi probabilmente alle prese con biberon e pannolini, decidiamo di partire di buona lena approffittando del fresco mattutino. Unico accessorio che mi porto è la macchina fotografica. Per Ema la Direttissima è una novità e non sa ancora bene cosa lo aspetta...
Arrivati al Priel è proprio come fare una Via Crucis: manco il tempo di spaccare il fiato !
Mi volto e sotto di me vedo il lago illuminato dal primo sole e un'idea mi balza in testa: non sarebbe male fare una bella pagaiata all'alba... ma poi penso ai miei soci del OKT e sicuramente sarà una pagaiata in solitaria ! Ema mi segue al suo passo e io ne approfitto per scattare qualche foto. Arrivati sulla strada all'altezza del rifugio guardiamo l'orologio: sono passati 40 minuti dalla partenza: decidiamo di completare il nostro obiettivo e proseguiamo fino alla Croce. La vista da lì ci ripaga di ogni sforzo! Ma il tempo non ci dà tregua: il lavoro ci aspetta e allora ripartiamo subito per Suello soddisfatti per la bella scarpinata.

By KayakRunner

1 commento:

  1. Rimpiango il fresco di stamattina .... e non solo quello.

    RispondiElimina

Inserisci qui i tuoi commenti...